Il comitato: «Sono tornati i nomadi: escalation di furti»

La segnalazione, con foto, degli attivisti di Marano Pulita, preoccupati per il continuo via vai di donne rom tra le case

Foto Marano Pulita

Questa la segnalazione di Marano Pulita

Sono già arrivate numerose le segnalazioni fatte da passanti e residenti, mescolate a rabbia e preoccupazione, per la ricomparsa dei nomadi. Purtroppo dopo una breve tregua, trascorsa in altri paesi dell'Altovicentino, sono tornati ad installare un nuovo insediamento abusivo in zona Braglio, a Marano. Solita carovana composta da camper e solito via vai a piedi per le strade del paese.

I timori dei residenti sono amplificati dalle recenti azioni e conseguenti arresti, portate alla ribalta dalla stampa locale, che hanno evidenziato l'escalation di furti in abitazioni private, nei quali sono coinvolte donne pluripregiudicate con all'attivo anni di attività criminosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento