Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Violenza in famiglia, maltrattamenti alla madre e alla nonna: in manette 39enne

L'uomo ha violato il divieto di avvicinamento. L'intervento della volante dopo la segnalazione delle due donne

Da tempo maltrattava i famigliari con i quali conviveva. Nello specifico, violenze domestiche nei confronti della madre e della nonna, tanto da essere raggiunto, lo scorso 20 aprile, dalla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento alle due parenti. W.S.D, 39enne vicentino, nonostante le denunce che la questura aveva inoltrato alla procura di Vicenza, nei giorni scorsi si è reso protagonista dell'ennesimo episodio che ha confermato l'assoluta indifferenza nei confronti dei severi provvedimenti a suo carico. Per lui sono scattate le manette. 

Lo scorso 2 luglio, infatti, la madre e la nonna si sono presentate negli uffici di viale Mazzini per denunciare la presenza del giovane sotto la loro abitazione , in barba al divieto stabilito dal tribunale. La volante è intervenuta accertando la violazione della misura a carico dell'uomo che a seguito del provvedimento di aggravamento della misura del divieto di avvicinamento è stato raggiunto dalla più grave misura cautelare della custodia in carcere.

A dare esecuzione al provvedimento gli agenti della squadra volante che, nel pomeriggio di lunedì, hanno intercettato l'uomo mentre transitava in zona stadio. Al termine delle procedure di fotosegnalamento il 39enne è stato quindi associato presso il carcere di Vicenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza in famiglia, maltrattamenti alla madre e alla nonna: in manette 39enne

VicenzaToday è in caricamento