Malore sul Pasubio: ciclista finisce in ospedale

L'uomo, un 59enne, si è sentito male dopo essere salito con alcuni amici in mountain bike al Rifugio Papa

Il rifugio Papa

Alle 11.40 di sabato la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Schio per un malore al Rifugio Papa. Dopo essere salito con amici in mountain bike, infatti, un cinquantanovenne di Montecchio Maggiore si era sentito poco bene.

Poiché le nubi alte non permettevano l'avvicinamento dell'elicottero di Verona emergenza, una squadra ha iniziato a salire da valle, mentre due soccorritori che si trovavano casualmente nelle vicinanze si sono portati sul posto. Fortunatamente un varco nelle nuvole ha lasciato entrare l'eliambulanza di Trento che ha imbarcato l'uomo e lo ha trasportato all'ospedale di Rovereto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento