Malore fatale, muore a casa dell'amico a 36anni

Nicola Bevilacqua è stato trovato senza vita nell'abitazione dell'amico che lo stava ospitando. Una crisi cardiaca e convulsiva sarebbe la causa della morte

Un arresto cardiocircolatorio. Sarebbe questa la causa della morte di Nicola Bevilacqua, 36enne di Valdagno trovato senza vita in una casa di Cornedo Vicentino. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di venerdì. A trovare il corpo senza vita del giovane un amico che lo stava ospitando da una settimana. 

L'allarme è stato lanciato immediatamente e sul posto sono intervenuti carabineri e Suem. I soccorritori non hanno potuto fare niente per il 36enne e i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso per morte naturale. Nicola, secondo i primi accertamenti, è stato colpito da una crisi cardiaca e convulsiva. 

Da prassi la procura della Repubblica ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia per individuare con precisione le cause della morte:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento