Malore alla guida: camionista 59enne si accosta e muore

Avrebbe festeggiato oggi i suoi 60 anni Umberto Orellusi, il marosticense che ha perso la vita venerdì sulla A21. L'ultimo suo gesto è stato quello di non mettere in pericolo gli altri automobilisti in autostrada

Non c'è stato niente da fare per Umberto Orellusi, camionista di marostica che ieri ha perso la vita mentre era alla guida del suo tir. Un malore fatale l'ha colto improvvisamente sull'autostrada A21 tra Torino e Piacenza. Il suo ultimo gesto è stato quello di accostare a bordo strada per non mettere in pericolo gli altri automobilisti. 

Orellusi, poco dopo le 7, stava tornando in Veneto - a Cittadella dove si trova la sede della ditta per cui lavorava - quando è stato colpito da una fitta fulminante che non gli ha lasciato scampo. Sono stati gli  automobilisti di passaggio in autostrada - che hanno visto il camion sbandare e fermarsi a fianco della carreggiata - a dare l'allarma. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e la Croce Rossa di Stradella, è intervenuta la Stradale di San Michele-Alessandria Ovest.

Orellusi lascia la moglie Sofie e i figli Nicolò, Filippo e Riccardo. I funeralei si svolgeranno lunedì alle 16, nella chiesa dell’Assunta a Marostica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento