rotate-mobile
Cronaca

La bambina si sente male, la polizia locale scorta i genitori al San Bortolo

Ora la piccola sta bene ed è tornata a casa con papà mamma e i nonni

Nei giorni scorsi una pattuglia della polizia locale ha scortato i genitori di  una bambina, Mattia Zuccon e Laura Mazzasette i loro nomi, fino all’ospedale San Bortolo per un’emergenza.

Mentre transitavano in contra’ Sant’Ambrogio, con direzione piazzale Giusti, i due agenti sono stati affiancati e fermati dal conducente di un’auto che, sbracciandosi, chiedeva di poter essere scortato fino all’ospedale di Vicenza in quanto la figlia stava molto male.

Azionati sirena e lampeggiante, la pattuglia ha accompagnato l’uomo per le vie contra’ Mure San Rocco, contra’ Mure Corpus Domini, contra’ Porta Santa Croce, viale D’Alviano, viale F.lli Bandiera, viale Rodolfi fino all’ingresso dell’ospedale.

“Un plauso alla polizia locale per il tempestivo intervento degli agenti – spiegano il sindaco Francesco Rucco e il consigliere comunale delegato allo sviluppo di progetti per la sicurezza Nicolò Naclerio – che, in una situazione di emergenza, hanno permesso ai genitori di raggiungere in tempo l'ospedale per prestare le cure del caso alla figlia”.

Ora la piccola sta bene ed è tornata a casa con papà mamma e i nonni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bambina si sente male, la polizia locale scorta i genitori al San Bortolo

VicenzaToday è in caricamento