Lugo, maestra 50enne muore nel sonno in ospedale

Si è spenta Maria Cristina Maino, insegnante alla scuola elementare di Calvene ricoverata da un mese con la febbre alta al nosocomio di Santorso

Sgomento nella comunità di Lugo Vicentino per la tragica scomparsa di Maria Cristina Maino, la maestra morta nel sonno all'ospedale di Santorso nella notte tra mercoledì e giovedì.

Maria Cristina, 50 anni, insegnava alla scuola elementare di Calvene ed era stata ricoverata a metà maggio all'ospedale Alto Vicentino per un attacco di febbre alta che non dava segni di scendere. Ancora ingnote le cause del decesso, anche se i medici non escludono una malattina rara. I tentativi di guarirla, anche con sedute di chemioterapia, sono stati purtroppo vani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La maestra era molto stimata a Lugo, dove viveva con i genitori che lascia assieme a due fratelli, per la sua generosità e per il suo impegno nella Pro Loco. I funerali si svolgerano venerdì alle 16:30 nella chiesa parocchiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Coronavirus, superati i 10mila contagi in Veneto: diminuiscono i ricoverati

  • Coronavirus è nell'aria e nelle superfici? Ecco quante ore rimane

Torna su
VicenzaToday è in caricamento