rotate-mobile
Cronaca Lonigo

Lonigo, bocconi avvelenati agli animali: è caccia al killer

Sono stati segnalati almeno quattro episodi in zona Santa Marina. I proprietari delle vittime, un cane e tre gatti, sono convinti che si tratti di un vicino di casa

"Un avvelenatore seriale". Così Lucia Alberti definisce la persona che, nell'arco di pochi giorni, ha ucciso i suoi tre gatti. La convinzione della signora, che vive a Santa Marina, Lonigo, è che abbiano ingerito bocconi letali disseminati intenzionalmente, "probabilmente da un vicino". 


La vicenda, riportata da Il Giornale di Vicenza, riguarda anche un cane di grossa taglia, deceduto in poche ore dopo aver fatto una passeggiata nella stessa zona. Ora il Comune ha affisso dei cartelli affinchè i residenti e i passanti facciano attenzione, ma la preoccupazione è anche per i bambini dell'asilo di zona, che spesso vengono accompaganti a fare una passeggiata nel verde. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lonigo, bocconi avvelenati agli animali: è caccia al killer

VicenzaToday è in caricamento