rotate-mobile
Cronaca Lonigo

Lonigo, Arpav: "Obiettivo Pfas 0 raggiunto"

Grazie ad un nuovo sistema di filtraggio messo in funzione la scorsa settimana dall’acquedotto Acque del Chiampo, i valori di tutti i composti perfluoroalchilici e degli isomeri sono scesi al di sotto del limite di quantificazione in pochi giorni

A Lonigo  l’obiettivo PFAS ZERO è già stato raggiunto grazie ad un nuovo sistema di filtraggio messo in funzione la scorsa settimana dall’acquedotto Acque del Chiampo. I valori di tutti i composti perfluoroalchilici e degli isomeri sono scesi al di sotto del limite di quantificazione in pochi giorni.

L’importante risultato si è registrato nell’impianto di filtraggio di via dell’Artigianato ed è stato verificato dalle analisi dei laboratori ARPAV.

“L’attività svolta da Acque del Chiampo fa parte di un progetto complessivo sulla potabilità cui ha dato impulso il Presidente della Regione” afferma Nicola Dell’Acqua, Coordinatore regionale Ambiente e salute e Direttore generale ARPAV, che ieri ha incontrato Luca Zaia al Dipartimento ARPAV di Treviso per illustrargli i dati.

“Stiamo effettuando analisi supplementari su tutti gli impianti acquedottistici – aggiunge Dell’Acqua - i risultati raggiunti a Lonigo sono confermati dai dati dei nostri laboratori da venerdì ad oggi. Una tendenza positiva che entro pochi giorni riguarderà tutti gli impianti”. Le azioni adottate dai gestori degli acquedotti, le nuove tecnologie utilizzate e i risultati ottenuti saranno illustrati nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lonigo, Arpav: "Obiettivo Pfas 0 raggiunto"

VicenzaToday è in caricamento