Va a funghi dopo il nubifragio, cade e si rompe una gamba

La donna, W.P., 65 anni, di Vicenza, è stata recuperata dagli uomini del soccorso alpino

Una delle fasi di soccorso

Attorno alle 15 la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Padova per una cercatrice di funghi infortunatasi nei boschi di Monte dell'Asino, sui Colli Berici. Una squadra si è portata nel punto indicato dove attendeva uno degli amici della donna, che era con lei al momento dell'incidente e che ha guidato i sei soccorritori.

La fungaiola, W.P., 65 anni, di Vicenza, era scivolata sul terreno fangoso, cadendo di peso sopra un sasso e procurandosi la sospetta frattura di una gamba. Una volta raggiunta e stabilizzata, l'infortunata è stata caricata sulla barella e trasportata per circa 200 metri, dopo aver attrezzato il percorso con delle corde per procedere in sicurezza fino alla strada. Lì e poi stata affidata dai soccorritori all'ambulanza diretta all'ospedale di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento