Cronaca

Litiga con l'amministratore di condomino, spruzza spay al peperoncino nella palazzina

La segnalazione alla polizia è arrivata dal professionista che si era rifiutato di aprire la porta del suo studio - che poi ha trovato danneggiata - a una condomina con la quale c'erano stati dei diverbi

Nel pomeriggio di sabato, in zona Mercato Nuovo, le volanti della Questura sono intervenute a seguito di richiesta di aiuto giunta al 113. Il richiedente, un amministratore di condominio, dopo essersi rifiutato di aprire la porta del suo studio ad una condomina con la quale è in corso una vertenza amministrativa, ha sentito che la persona, presumibilmente una donna, dopo aver graffiato la porta dello studio, si è poi allontanata.

Dopo alcuni minuti, raggiunto dal coniuge, l'amministratore è stato avvertito da quest'ultimo di un forte ed acre odore che aveva pervaso l'intero stabile. Immediata la chiamata al 113 che, come da protocollo, è stata indirizzata anche ai Vigili del Fuoco: questi ultimi, dopo le prime verifiche, hanno stabilito che si trattava di oleoresin capsicum (spray al peperoncino). Quindi, areato lo stabile, si è subito ripristinata la sicurezza.

Sono in corso accertamenti volti alla individuazione dell'autore del danneggiamento e dell'utilizzo dello spray.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con l'amministratore di condomino, spruzza spay al peperoncino nella palazzina

VicenzaToday è in caricamento