Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico / Via Gorizia

Malore improvviso, un 37enne muore dopo una lite per gelosia

La polizia è intervenuta per sedare gli animi tra due uomini che si stavano picchiando per una ragazza. Uno di loro si è improvvisamente accasciato al suolo: per lui non c'è stato niente da fare

Una furiosa lite per gelosia si è trasformata in tragedia. Una ragazza di 21 anni, sarebbe stata il motivo scatenante della contesa tra un padovano di 37 anni, con domicilio a Vicenza, e un veronese di 22 anni, pure lui residente in città. Tra i due è scoppiata una colluttazione che ha richiesto l’intervento della volante. Gli uomini della questura, arrivati sul posto della baruffa – un condomino di via Gorizia - verso le 17 di giovedì, hanno sedato gli animi.

Tutto sembrava finito ma a un certo punto il 37enne, Debel Bonetto detto Cristian, si è seduto sui gradini del palazzo e improvvisamente è stato colto da un malore. L’uomo è stato subito soccorso e in poco tempo è arrivata un’ambulanza del Suem ma, nonostante i tentativi di rianimazione, per lui non c’è stato niente da fare. Il medico ha accertato la morte per arresto cardo circolatorio.

Verso le 16:30 qualcuno ha avvisato la polizia perché due inquilini del condomino se le stavano dando di santa ragione. Gli agenti, al loro arrivo, hanno trovato i due uomini agitati e hanno iniziato con l’identificazione ma, a quel punto, gli animi si sono di nuovo riscaldati e i due contendenti hanno ricominciato con le botte. A quel punto gli operatori li hanno separati, facendoli sedere a distanza, ma poi il 37enne è finito riverso a terra, perdendo la vita.

Sul caso la procura ha aperto un fascicolo e sul corpo dell’uomo è stata disposta l’autopsia. Il veronese e la 22enne sono stati portati negli uffici della questura per l'identificazione. Al momento non ci sono indagati e la squadra volante sta lavorando sugli accertamenti del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso, un 37enne muore dopo una lite per gelosia

VicenzaToday è in caricamento