rotate-mobile
Cronaca Thiene

Lavoratori in nero, blitz della Guardia di Finanza: elevate sanzioni per 70mila euro

In tre locali controllati, le Fiamme gialle thienesi hanno accertato la presenza di personale irregolare in misura superiore al 10% di quello presente sul posto, ed è stata proposta e ottenuta, da parte dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza, la sospensione dell’attività imprenditoriale

I militari del Comando provinciale di Vicenza hanno individuato 6 lavoratori “in nero” impiegati in esercizi aperti al pubblico nell'area dell'Alto Vicentino. Nello specifico, si tratta di due lavoratori impiegati “in nero” in un “bar/caffe?” sito a Thiene, una lavoratrice in un “bar/caffe?”di Zugliano, un'altra sprovvista di regolare contratto in un  bar attiguo a un distributore di carburante di Breganze, un'altra ancora in un tabaccheria, ubicata all’interno di un bar di Sandrigo ed infine una dipendente non assunta in un “pub/birreria”.

Inoltre, in tre di questi locali, le Fiamme gialle thienesi hanno accertato la presenza di personale irregolare in misura superiore al 10% di quello presente sul posto, ed e? stata proposta e ottenuta, da parte dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza, la sospensione dell’attivita? imprenditoriale.

I successivi accertamenti eseguiti hanno permesso anche di accertare il pagamento degli emolumenti ai dipendenti non regolarmente assunti senza l’utilizzo di metodi tracciabili, in relazione a complessive 41 mensilita?.

In definitiva, sono state irrogate ai legali rappresentanti delle imprese controllate sanzioni amministrative pecuniarie dell’importo complessivo pari ad  69.800 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori in nero, blitz della Guardia di Finanza: elevate sanzioni per 70mila euro

VicenzaToday è in caricamento