rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

Vicenza, un progetto per salvare i rospi in Gogna

Lo vuole la LAV che partecipa al Bilancio Partecipativo 2017 del Comune proponendo la realizzazione di tunnel ecologici per la salvaguardia degli anfibi

La LAV di Vicenza lancia un appello ai cittadini: un voto per salvare i rospi in zona Gogna. L'opportunità è offerta dal Bilancio Partecipativo 2017 che prevede entro il 15 giugno la scelta da parte dei vicentini di un progetto a cui destinare una parte delle risorse del bilancio comunale.

Quello al quale partecipa la LAV si chiama “Ferrovieri insieme... Mente e corpo in movimento!”, e prevede la realizzazione di tunnel ecologici per la salvaguardia degli anfibi in Gogna.

Si tratta di tunnel sottostradali per il passaggio dei rospi nel periodo di migrazione e riproduzione (soprattutto febbraio-marzo) visto che ogni anno ne vengono schiacciati tantissimi. La LAV sottolinea l'importanza della sopravvivenza degli anfibi per tutto l'ecosistema e fa notare che in Germania e Austria i sottopassi appositi sono comuni. 

Il progetto - il numero 9 dei ventidue ammessi - propone nella stessa zona anche la sistemazione del giardino del Centro Civico di via Rismondo e il rinnovo dell’accesso e delle dotazioni sportive esterne del Polo Scolastico di via Carta.

Fino al 15 giugno i cittadini sopra i 16 anni potranno votare uno dei progetti.

Si può votare sia on line all’interno del sito del Comune di Vicenza

(https://www.comune.vicenza.it/servizi/bilpart2017/questionario.php), sia

presentandosi con un documento d’identità nelle ex Circoscrizioni comunali

(dalle 9.00 alle 12.30 da lunedì a venerdì, fino a giovedì 15 giugno

compreso).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, un progetto per salvare i rospi in Gogna

VicenzaToday è in caricamento