menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladra incinta rincorsa dai residenti: cacciaviti nascosti nel reggiseno, arrestata

La donna, già nota alle forze dell'ordine, si è introdotta in almeno due appartamenti ma non è riuscita a portare a termine il colpo grazie alla prontezza di testimoni che hanno subito chiesto l'intervento della polizia

Nel pomeriggio di sabato, in via Minghetti e via Legione Antonini le Volanti hanno arrestao P. S., 27enne, croata residente a Bergamo ma di fatto senza fissa dimora.

La giovane, incinta, è stata inseguita da alcuni residenti che l'avevano notata uscire da un condominio, è stata poi immobilizzata dagli agenti che, dopo le prime verifiche, e dopo aver recuperato lungo la via di fuga tutta la refurtiva (diversi monili e preziosi), l'hanno portata in Questura. Qui, dopo accurata perquisizione, gli agenti hanno scoperto che nascondeva, all'interno del reggiseno, alcuni cacciaviti e "strumenti del mestiere".

La giovane, che si è introdotta in almeno due appartamenti, non è riuscita a portare a termine il colpo grazie alla prontezza di testimoni e residenti i quali, dopo aver contattato il 113 senza mai perdere di vista la ladra, hanno consentito alla Polizia di acciuffarla.

La donnacome disposto dall'autorità giudiziara è stata portata in carcere a Venezia, in attesa della convalida dell'arresto fissata per la giornata di lunedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento