rotate-mobile
Cronaca

La Provincia di Vicenza apre alla caccia ai cormorani

Troppi uccelli lungo i fiumi Astico e Brenta: la Provincia rinnova la licenza di abbatterne il 10%

Via libera all'abbattimento di 25 cormorani. La Provincia ha deciso di prorogarne la caccia lungo le rive del Brenta e dell'Astico per evitare l'estinzione della trota marmorata, preda dei volatili.

L'equilibrio naturale tra prede e predatori si è rotto quando uno stormo composto da 250 esemplari ha nidificato lungo i torrenti dei due fiumi, mettendo a rischio la trota. Per riportare l'equilibrio, palazzo Nievo chiede aiuto ai  cacciatori. E' probabile che questa decisione scateni le proteste degli animalisti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Vicenza apre alla caccia ai cormorani

VicenzaToday è in caricamento