menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La lunga notte dello scassinatore principiante: arrestato dopo 4 tentativi falliti di furto

Armato di strumenti da scasso ma, evidentemente, con gran poca esperienza. Dopo aver fatto "il giro" degli esercizi commerciali, per un 45enne sono scattate le manette dei carabinieri

La sera di sabato,  un equipaggio dei carabinieri ha arrestato A.C., italiano 45enne, pregiudicato, per tentato furto aggravato continuato in danno di differenti esercizi commerciali a Bassano. La segnalazione al 112, è giunta da un cittadino che, per caso, ha visto un uomo armeggiare con degli strumenti da scasso, sulla porta dell’esercizio pubblico “Croce Azzurra Padova”.

Non riuscendo nell’intento, l’uomo ha attraversato la strada e si è diretto verso altri esercizi commerciali e studi professionali al civico 4 di via Lusiana, dove anche qui ha cercato di forzare la porta dello stabile utilizzando nuovamente gli attrezzi da scasso in suo possesso ma, pur danneggiandola, non è riuscito ad aprirla.

Immediatamente dopo, il 45enneha provato la stessa  alla porta accanto, precisamente quella posta al civico 2 della stessa via, presso il centro di assistenza autorizzata “Samsung” all’insegna “Electronic Service” dove, non riusciva ad accedere. Quindi, si è diretto presso il centro estetico di Viale Vicenza “Sun Express” dove nuovamente tentava di forzare la porta di accesso al locale senza riuscirvi.

L’equipaggio, nel frattempo, ha colto in flagranza di reato l’uomo nei pressi dell'ultimo negozio. Il ladro, istintivamente, ha tentato di disfarsi di un cacciaviti di grosse dimensioni ed un coltello da cucina gettandoli in un contenitore per i rifiuti.  I militari, hanno arrestato l’uomo e recuperato i due oggetti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

social

Tecnologie digitali, vicentina eletta portavoce in Europa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento