rotate-mobile
Cronaca Isola Vicentina / Piazza Guglielmo Marconi, 1

Isola, inchioda lungo la sp46 per parlare al cellulare poi picchia gli agenti

Un 73enne di Malo, O.D.L., è stato denunciato per intralcio alla circolazione, rifiuto di fornire le proprie generalità, oltraggio a pubblico ufficiale, resistenza e lesioni

Chissà cosa è saltato in testa a un 73enne di Malo, O.D.L., per renderlo protagonista di un'ora di pura follia. Alla fine l'uomo è tornato a casa con una denuncia a piede libero per intralcio alla circolazione, rifiuto di fornire le proprie generalità, oltraggio a pubblico ufficiale, resistenza e lesioni.

Secondo quanto riferito dalla polizia locale Unione dei Comuni di Isola, Caldogno e Costabissara, venerdì mattina, una pattuglia ha notato un'auto che inchiodava in piazza Marconi, lungo la SP 46, a Isola Vicentina, perchè il conducente doveva rispondere al telefonino. Il traffico si è bloccato e gli agenti si sono avvicinati per invitare l'uomo a spostarsi e a fornire "patente e libretto". In tutta risposta, in 73enne è sceso dall'auto, dopo aver rifiutato di dare le proprie generalità, e ha cominciato ad insultare gli agenti per poi risalire. Bloccato per un braccio, è esploso e ha reagito con violenza. 


Alle forze dell'ordine non è rimasto altro da fare che ammanettarlo e portarlo al comando, dove O.D.L. è finalmente tornato in sé e ha fornito i documenti. Le lesioni riportate sono state dichiarate guaribili in 3 giorni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola, inchioda lungo la sp46 per parlare al cellulare poi picchia gli agenti

VicenzaToday è in caricamento