rotate-mobile
Cronaca Altavilla Vicentina

Investito sui binari: traffico ferroviario in tilt, ritardi per oltre due ore

Dalle 9.50 di martedì mattina si sono verificati pesanti disagi per i pendolari e gli utenti in viaggio sul treno regionale 2717, diretto a Venezia, a seguito di un investimento tra le stazioni Montebello e Altavilla Vicentina

Nella prima mattinata di martedì una 52enne veronese, residente con la famiglia a San Bonifacio, è stata investito da un convoglio regionale diretto a Venezia (treno 2717). L'investimento è avvenuto tra le stazioni di Montebello ed Altavilla Vicentina. La linea ferroviaria Verona-Venezia è rimasta bloccata per ben due ore.

Sul posto è intervenuta la Polfer che sta cercando di chiarire la dinamica dell'incidente anche se l'ipotesi più accreditata sembra essere quella del suicidio. Secondo quanto riferito dagli agenti l'uomo era uscito in mattinata con la propria auto e l'aveva parcheggiata nel piazzale antistante la stazione di Montebello. Avrebbe quindi atteso l'arrivo del regionale veloce e si sarebbe gettato sotto il convoglio.

Dopo una prima sospensione dei treni, Ferrovie dello Stato ha dirottato i passeggeri su altri convogli. Solo poco prima di mezzogiorno il traffico ferroviario è ripreso gradualmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito sui binari: traffico ferroviario in tilt, ritardi per oltre due ore

VicenzaToday è in caricamento