menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di archivio)

(foto di archivio)

Lasciano le braci in casa, famiglia intossicata da monossido: soccorsa una 18enne

E' successo giovedì mattina, a Cassola. Sul posto i Vigili del fuoco e i sanitari del Suem 118

Intervento dei Vigili del fuoco di Bassano del Grappa e dei sanitari del Suem 118, giovedì mattina, poco dopo le 7, in un'abitazione di Cassola, in via Palladio.

Mamma e due figli, di origine straniera, hanno respirato del monossido di carbonio scaturito da delle braci che, usate per cuocere la carne, sono state poi lasciate andare in casa. Ad avere la peggio è stata la figlia 18enne, vittima di una crisi epilettica dopo aver respirato del monossido di carbonio.

L'intervento dei Vigili del fuoco si è concluso dopo un paio d'ore. Sul posto i carabinieri di Bassano del Grappa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento