rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Castelgomberto / Via Vicenza

Intossicato dal gas: salvato in extremis dai carabinieri

L'uomo era svenuto mentre sul fornello l'acqua di un pentolino è andata in ebollizione spegnendo la fiamma. Il gas si è propagato per tutta la casa e solo il tempestivo intervento dei militari ha impedito il peggio

Lo hanno trovato svenuto in camera da letto e subito hanno pensato fosse morto. L'appartamento era saturo di gas ma i carabinieri  hanno subito spalancato le finestre salvando in questo modo la vita a un 62enne. L'episodio è accaduto domenica mattina in via Vicenza a Castelgomberto. 

Due cittadini ghanesi hanno chiamato il 112 preoccupati del fatto che un loro amico non rispondeva più al telefono. Arrivati sul posto due carabinieri, l'appuntato scelto Alfredo La Licata e il carabiniere Francesco Lorusso, dopo essere entrati nella palazzina dove risiedeva il 62enne, hanno percepito un forte odore di gas. Giunti al terzo piano, hanno individuato l'appartamento da dove proveniva l'odore e, dopo aver chiuso i contatori di gas e luce, hanno sfondato la porta d'ingresso chiusa a chiave dall'interno. 

In camera da letto, apparentemente privo di vita, c'era J.E.K, cittadino ghanese residente in quell'appartamento. Nonostante il corpo dell'uomo fosse freddo e immobile, i militari hanno controllato le funzioni vitali, accertando la presenza di battito cardiaco e di respirazione flebile. Immediatamente, nonostante la presenza di gas nel locale, hanno prelevato l'uomo e portato all'esterno, iniziando le pratiche di primo soccorso in attesa del personale del 118, arrivato poco dopo. 

Il 62enne è stato ricoverato all'ospedale di Arzignano dove si trova in gravi condizioni ma ancora in vita. Secondo la ricostruzione dei carabinieri l'uomo avrebbe avuto un malore mentre un pentolino con dell'acqua stava bollendo sul fuoco del fornello della cucina. Arrivata a ebollizione l'acqua ha spento la fiamma e il gas si è propagato per tutta la casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicato dal gas: salvato in extremis dai carabinieri

VicenzaToday è in caricamento