menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Interventi di chirurgia estetica abusivi, causa lesioni permanenti ai pazienti: denunciata 57enne

Le attrezzature, trovate dai Nas nell'appartamento della donna, sono state sequestrate. I militari hanno anche eseguito un'ordinanza di sospensione di una clinica dentale

Duplice intervento dei carabinieri del Nas di Padova nel Vicentino. I militari sono intervenuti presso l’abitazione di una 57enne vicentina dove, a seguito di una perquisizione domiciliare e personale, hanno sequestrato apparecchiature per trattamenti di medicina estetica denominati “filler dermici”. La donna, priva di titoli e abilitazione alla professione medica, aveva eseguito interventi di chirurgia estetica procurando lesioni permanenti a pazienti.

In provincia i militari hanno eseguito invece un’ordinanza di sospensione di una clinica dentale emessa dal sindaco.  Il provvedimento è stato ritenuto necessario a causa delle gravi criticità sanitarie e gestionali rilevate nel corso di una precedente attività ispettiva. Il titolare è stato segnalato all’autorità amministrativa e sanitaria.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento