Operaia rimane impigliata al macchinario e rischia di soffocare: è gravissima

Sono preoccupanti le condizioni in cui versa una 50enne che venerdì mattina è rimasta vittima di un grave infortunio sul posto di lavoro. L'incidente è avvenuto a Malo

Attimi di paura alla carotecnica Zaccaria di Malo. Venerdì mattina, un'operaia 50enne è rimasta vittima di un grave infortunio sul posto di lavoro.

Secondo le prime informazioni, la donna, è rimasta impigliata in un macchinario con il foulard che indossava rischiando quindi di rimanere soffocata. Immediato l'intervento dei colleghi che hanno subito allertato i sanitari del Suem 118 che, arrivati sul posto, hanno trasferito la donna in ospedale in gravissime condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna si trova ora ricoverata in Rianimazione all'ospedale di Santorso. Sul posto di lavoro sono intervenuti i tecnici dello Spisal per ricostruire la dinamica dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Coronavirus, superati i 10mila contagi in Veneto: diminuiscono i ricoverati

  • Coronavirus è nell'aria e nelle superfici? Ecco quante ore rimane

Torna su
VicenzaToday è in caricamento