rotate-mobile
Cronaca

Incidenti stradali, oltre 170mila nel 2018: l'orario più critico a Vicenza è tra le 17 e le 18

Numeri importanti che arrivano da Istat e che Info Data, il blog di Data Journalism del Sole 24 Ore, ha rielaborato. Ecco il dettaglio

Quando è meglio non uscire in auto? A Vicenza l'orario più critico sembra essere dalle 17 alle 18 mentre il mese più "congestionato" di incidenti è novembre e il giorno più "gettonato" per il verificarsi di sinistri in cità è il venerdì.

Sono queste alceune considerazioni che arrivano da Info Data, il blog di Data Journalism del Sole 24 Ore,  che rielaborando i dati Istat ha dato una panoramica della casistica in Italia. Sono più di 170mila gli incidenti stradali che si sono verificati nel corso del 2018, a livello nazionale.

Non ci sono differenze significative tra le varie province. In generale, la fascia oraria con la maggiore concentrazione di sinistri è quella compresa tra le 17 e le 18, ovvero l’ora di punta serale. Una maggior presenza delle automobili sulle strade porta dunque con sé una maggiore probabilità di sinistri.

A livello nazionale, i mesi con la quota più alta di incidenti sono stati giugno e luglio, quando si sono sfiorati i 17mila sinistri. Mentre il giorno peggiore della settimana durante il quale mettersi alla guida è stato il venerdì, con oltre 27mila sinistri. L’orario peggiore, invece, quello tra le 17 e le 19, con oltre 12mila incidenti registrati ogni ora.

Dal che segue che mettersi in auto tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate, il venerdì nel tardo pomeriggio è la scelta che comporta il più alto rischio di essere coinvolti in un sinistro. Questo, almeno, sul piano nazionale. Per capire come vadano le cose nella propria provincia di residenza, è possibile aiutarsi con l’infografica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali, oltre 170mila nel 2018: l'orario più critico a Vicenza è tra le 17 e le 18

VicenzaToday è in caricamento