Arrotata da un camion dei rifiuti: autista accusato di omicidio stradale

La vittima è Sandra Bertola, 55enne del posto, dipendente del supermercato M.D.: è stato proprio un collega a riconoscere per primo la donna

Drammatico incidente mortale, questa mattina alle 8.20, in via Quasimodo a Sarego. Una 55enne residente in zona, Sandra Bertola, è stata investita da un camion dei rifiuti in retromarcia. Al volante c'era un 30enne di Lonigo, F.C., dipendente della ditta Ideal Service, ora accusato di omicidio stradale.

Secondo la ricostruzione della polizia locale di Lonigo, la vittima aveva appena portato l'auto in una vicina officina e stava rientrando a casa; proprio in virtù del breve tragitto, non aveva con sé la borsa e i documenti. Mentre attraversava la strada, la tragedia. L'impatto con il mezzo è stato devastante e il personale del Suem 118 accorso sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna. Il corpo è stato riconosciuto prima da un collega - Bertola lavorarva in un supermecato M.D. lì vicino - poi, nel primo pomeriggio la conferma ufficiale da parte dei famigliari, marito e figlio 28enne. 

Il magistrato Corno ha immediatamente aperto un fascicolo e spetterà ora agli investigatori fare completa chiarezza sulle reponsabilità. A F.C. è stata anche ritirata la patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento