Investita da un'auto all'alba: donna finisce in rianimazione

Vittima dell'incidente un'operaia di 48 anni che stava per recarsi al lavoro

Foto di archivio

Grave incidente all'alba di venerdì - verso le 5:30 - in via Battaglia ad Alte Ceccato. Una donna di 48 anni, di origine senegalese, è stata investa da un'auto mentre stava andando a piedi al lavoro.

Il conducente della vettura, un italiano di 45 anni, si è subito fermato per prestare soccorso e ha chiamato l'ambulanza che ha portato la donna in ospedale.

La ferita è stato ricoverata in prognosi riservata nel reparto rianimazione del San Bortolo ma non sarebbe in pericolo di vita. L'uomo alla guida della vettura, che stava andando al lavoro, è risultato negativo all'alcoltest.  Sul posto i carabinieri di Montecchio Maggiore per i rilievi del sinistro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento