rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Incidenti stradali

Investì uno spettatore al rally: assolto il vicentino Sossella

I fatti risalgono al 2007, quando il pilota Manuel Sossella investì uno spettatore in una zona vietata al pubblico, durante il rally della Val Variata. Per i giudici fu una drammatica fatalità

E' la fine di un incubo per il pilota vicentino Manuel Sossella: oggi il tribunale di Saluzzo lo ha assolto dall'accusa di omicidio colposo.

I fatti risalgono al 14 settembre 2007, durante il rally della Val Variata, nel cuneese. Sossella era in gara, a bordo della sua Subaru Impreza Wrc (foto), quando uscì dal circuito e travolse Tommaso Gorga, uno spettatore di 60anni di Dronero. L'uomo si trovava in una zona vietata al pubblico per scattare alcune foto.

Il processo, iniziato il 16 luglio dello scorso anno  si è concluso ieri, martedì 5 luglio, alla quarta udienza.


Il verdetto pronunciato dal giudice  dopo circa 2 ore di camera di consiglio è di assoluzione perchè  il fatto non costituisce reato. Assolti anche gli altri imputati, Pier Luigi Capello, presidente del comitato organizzatore, il direttore di gara Giuseppe Rustichelli e il responsabile della sicurezza Fabrizio Giuggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investì uno spettatore al rally: assolto il vicentino Sossella

VicenzaToday è in caricamento