Frontale tra auto e camion: ferita una donna

Violentissimo schianto sulla postumia: in ospedale una 53enne. Secondo una prima ricostruzione la Clio, con al volante la signora, ha invaso la corsia opposta impattando contro un trattore stradale

Schianto nella mattinata di sabato tra un'auto e un autocarro con il bilancio di una donna di 53enne portata in ospedale in codice giallo.

L'incidente, nel quale risulta ferita solo la conducente dell'auto, una Clio, è avvenuto circa alle 10 a Bolzano Vicentino Strada Statale al  n. 53 della "Postumia" . Secondo i primi accertamenti sarebbe stata la Renault, condotta da L.G., di Monticello Conte Otto che, percorrendo la SS 53 con direzione Cittadella, per cause in corso di accertamento, ha invaso la corsia opposta di marcia impattando frontalmente contro l'autocarro Mercedes, un trattore stradale.

Il mezzo proveniva dal lato opposto con direzione Vicenza. L'impatto è stato particolarmente violento, tanto che è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco per estrarre dall'abitacolo la conducente della Renault Clio. La stessa è stata soccorsa dal 118, intervenuto anche con auto medica, che ha provveduto a trasportarla presso il Pronto soccorso dell'Ospedale S. Bortolo di Vicenza per le cure mediche del caso.

È intervenuta inoltre la società Sicurezza & Ambiente per il ripristino dello stato dei luoghi e per la messa in sicurezza della strada. Rilievi e regolazione del traffico a cura di due pattuglie della Polizia Locale Nordest Vicentino. Il traffico è tornato  alla normalità a mezzogiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sai quanti punti hai? Patente a punti, controlla e verifica il saldo

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Anziana travolta e uccisa, il "pirata" si è costituito

  • Volo di 5 metri dal capannone: gravissimo operaio

Torna su
VicenzaToday è in caricamento