Frontale a Cornedo: morti Giulia Rossi e Massimo Ricatti, gravissima bimba di 8 anni: la dinamica

E' di due vittime, Giulia Rossi, 28 anni di Valdagno, e Massimo Ricatti, 52 anni di Monte di Malo, e di tre feriti il bilancio di un terribile incidente avvenuto mercoledì alle 13.20, lungo la variante alla sp 246 che collega Valdagno con Cornedo. La figlia maggiore della donna, 8 anni, è gravissima

Potrebbe essere un improvviso malore accusato da Giulia Rossi la causa del drammatico incidente avvenuto mercoledì alle 13.20 lungo la variante alla sp 246 che collega Valdagno con Cornedo. Il bilancio è pesantissimo, oltre alle 28enne di Valdagno, ha perso la vita anche un 52enne di Monte di Malo, Massimo Ricatti, mentre è gravissima la figlia maggiore della donna, 8 anni. Ferite più lievi per il più piccolo, di pochi mesi, e per il conducente di un furgone, coinvolto nello schianto. 

Secondo una prima ricostruzione della polizia locale, la Hyundai i30 su cui viaggiava Giulia Rossi e i due bambini avrebbe improvvisamente invaso la corsia opposta; per evitare l'impatto il conducente del furgone ha sterzato, finendo contro il cordolo prima e in mezzo alla carreggiata poi. Non c'è stato scampo, invece, per la Fiat Multipla che lo seguiva, che si è scontrata frontalmente con l'auto della donna. Nonostante i due mezzi viaggiassero entro il limite di velocità di 90km orari, l'impatto è stato violentissimo. Per i soccorsi ed i rilievi la strada è rimasta chiusa fino alle 17.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno dopo la tragedia, il pensiero va alla piccola Sophy. La figlia di Giulia Rossi, coinvolta nell'incidente e ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Giovedì è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico e le prossime 48 ore saranno per lei fondamentali. Nel frattempo il mondo dei social ha voluto far sentire la propria vicinanza alla piccola dando vita all'hastag #forzasophy. Tanti i messaggi d'affetto nei confronti della piccola che lotta tra la vita e la morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al laghetto di Marola la nuova spiaggia di Vicenza

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Paura in città: inseguimento e colpi di arma da fuoco

  • Stop del Tosano, il punto vendita non si farà: dietrofront dopo l'emergenza Covid

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento