Urta le fioriere con l'auto e scappa senza denunciare il danno: rintracciata responsabile

Si è chiuso il cerchio attorno ai danneggiamenti della rotonda di via Kennedy. La conducente, presa dal panico, aveva lasciato la macchina ed era tornata a piedi. Gli agenti sono riusciti a risalire alla giovane che 24 ore dopo si era comunque recata al comando

In meno di 24 ore la Polizia locale è riuscita ad individuare il colpevole dei danni recati alla rotatoria Kennedy di Arzignano. Si tratta di una 22enne alla guida di una Lancia Y. L'incidente è avveuto nella notte tra sabato e domenica. L'urto avva provocato il danneggiamento di cinque fioriere poste sulle aiuole stradali.

In seguito all'accaduto, lunedì pomeriggio, l'Amminsitrazione comunale ha diffuso un comunicato nel quale si chiedeva aiuto ai cittadini per meglio individuare la possibile fascia oraria dell’incidente. Nel giro di qualche ora, grazie ad alcune informazioni utili e all’utilizzo delle telecamere targa system, la Polizia locale ricostruiva l’accaduto.

La conducente del veicolo, nella sera di lunedì, aveva contattato direttamente il comandante denunciando il fatto, rendendosi responsabile del danno e chiedendo scusa di quanto successo. Al momento del fatto, la responsabile ha raccontato che presa dalla paura e dal danno causato al veicolo, lo aveva parcheggiato in zona, ritornando a casa a piedi. Successivamente, presa consapevolezza di quanto fatto, tramite gli amici aveva cercato un contatto con la Polizia locale.

“Anche in questa occasione, tecnologia e collaborazione dei cittadini sono due strumenti fondamentali per risalire al responsabile - spiegano il sindaco Alessia Bevilacqua e l’assessore alla Polizia locale Enrico Marcigaglia - Ai cittadini, per l’ennesima volta, in caso di incidenti raccomandiamo di chiamare subito la Polizia Locale. Scappare non serve a niente e peggiora solamente la situazione".

“Come dimostrano i fatti - continua l'assessore Marcigaglia - nel giro di poche ore la Polizia locale è riuscita a risalire ai colpevoli, come peraltro già avvenuto poche settimane fa nello stesso punto. Oltre al pagamento totale dei danni, il responsabile dovrà pagare anche 2 sanzioni per “Errato Comportamento in caso di incidente” e per “Velocità non conforme al tratto stradale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento