rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Incidenti stradali Viale Riviera Berica

Riviera Berica: traffico in tilt per camion incastrato

Tir contro il sottopassaggio autostradale di Campedello, Vicenza: lunghe code lungo l'arteria, dove si circola ancora a senso unico alternato. Chiusa l'uscita dalla tangenziale

In Riviera Berica si circola a senso unico alternato a causa di un incidente provocato da un camion il cui carico troppo alto ha sbattuto contro il sottopassaggio autostradale di Campedello. L'evento è avvenuto in mattinata, ma nella zona ci sono ancora lunghe code.

Lungo l'arteria, infatti, è stato infatti necessario istituire il senso unico alternato per evitare il passaggio dei mezzi sotto la parte di ponte autostradale pesantemente lesionato nell'impatto con il carico in acciaio sporgente dal mezzo pesante che da sud si dirigeva verso Vicenza e per consentire le prime operazioni di messa in sicurezza delle due travi danneggiate in corrispondenza delle corsie d'emergenza dell'autostrada. Per alleggerire la situazione del traffico è stata inoltre chiusa l'uscita "Campedello" della tangenziale Sud, mentre resta possibile accedere allo svincolo in entrata dalla Riviera Berica.


Il consiglio di polizia locale e settori mobilità e infrastrutture del Comune, intervenuti sul posto con i tecnici dell'autostrada A4, è di evitare, per quanto possibile, di percorrere anche nelle prossime ore la Riviera Berica. Alle automobili sono suggerite le deviazioni per strada Ponti di Debba o per il casello di Longare dell'autostrada A31, da dove raggiungere eventualmente la tangenziale, scelta quest'ultima consigliata anche ai mezzi pesanti provenienti da sud. Nelle prossime, secondo quanto deciso dai tecnici dell'autostrada, saranno realizzati dei puntelli per la messa in sicurezza delle travi danneggiate, soluzione che dovrebbe consentire di riaprire il doppio senso di marcia, seppure con corsie ridotte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riviera Berica: traffico in tilt per camion incastrato

VicenzaToday è in caricamento