menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La maglia di Giulia Dal Bianco riempita delle firme delle compagne di squadra (foto: Facebook)

La maglia di Giulia Dal Bianco riempita delle firme delle compagne di squadra (foto: Facebook)

In bici contro un autobus, calciatrice tradita da una curva: il sostegno della squadra

Il quadro clinico di Giulia Dal Bianco, la 31enne di Thiene coinvolta in un incidente stradale mentre era in vacanza nelle Marche, continua ad essere grave. Nelle scorse ore le compagne dell'Italgirl Breganze hanno voluto mandarle un messaggio di forza

Restano gravissime, purtroppo, le condizioni di Giulia Dal Bianco, la giovane di Thiene vittima del drammatico incidente avvenuto domenica scorsa a Portonovo, nelle Marche. La fisioterapista e giocatrice di calcio a 5, in forza all’Italgirls Breganze, è in coma, ricoverata nella Rianimazione di Torrette.

Lotta per la vita la 31enne che con la sua bici elettrica, affittata qualche ora prima a Numana insieme ad un’amica con la quale era scesa nelle Marche per trascorrere le vacanze, è finita contro il bus-navetta della baia, tradita da una curva.

La notizia dell'incidente ha fatto subito il giro della rete. Giulia Dal Bianco era una giovane molto conosciuta nel mondo del calcio a 5 femminile, dopo un lungo corteggiamento da parte della società Italgirls Breganze si era unita alla formazione grigio-rossa con la quale, prima dell'emergenza Covid-19 stava giocando il campionato di serie C. 

La società, lo staff, le compagne di squadra si sono strette a lei in un abbraccio virtuale e nelle scorse ore hanno voluto esprimere la loro vicinanza alla giovane mandandole un messaggio d'affetto riportato sulla maglia da gioco di Giulia. Come si legge attraverso uno scatto condiviso sulla pagina Facebook della società vicentina, hanno riempito la casacca delle loro firme e hanno scritto: "La partita più importante la stai giocando te e come in tutte le altre la tua squadra c'è".

Come riportano i colleghi di Anconatoday, nessuno ha assistito allo schianto, se non il conducente dell’autobus, indagato come atto dovuto dalla Procura per lesioni stradali gravissime. Sulla ricostruzione dell’incidente lavora la Polizia locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento