Cronaca Thiene

Paracadutisti si "agganciano" in volo: un morto ed un ferito grave, la vittima aveva 38 anni

La tragedia si è consumata nella tarda mattinata di domenica, all'aeroporto di Thiene

Domenica, intorno alle 12, un istruttore paracadutista è morto ed un altro è rimasto gravemente ferito, nel corso di un lancio. I loro paracaduti di sono "aggancianti" e i due sono precipitati a terra.

La tragedia si è consumata all'aeroporto civile di Thiene, davanti a numerose persone che si trovavano sul posto in occasione di un open day organizzato dall'Aeroclub Prealpi Venete. 

Secondo le prime informazioni sull'accaduto la vittima è Emiliano Sergio Basile 38enne residente a Schio, ma originario di Rosario (Argentina) mentre il ferito è un militare americano 31enne in forza alla Setaf, trasportato d'urgenza al San Bortolo.

I due si erano lanciati assieme e stavano per arrivare a terra quando, a circa 20-30 metri dal suolo, il paracadute del 31enne, per cause in corso di accertamento, ha iniziato ad avvitarsi e ha colpito l'istruttore, che probabilmente ha perso i sensi. Questo ha fatto sì che non riuscisse a governare il proprio paracadute e lo schianto al suolo è stato inevitabile. 

Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118, i Vigili del fuoco e i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paracadutisti si "agganciano" in volo: un morto ed un ferito grave, la vittima aveva 38 anni

VicenzaToday è in caricamento