rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Incidente mortale sul lavoro: Lavinio Reginato ucciso da una benna a Crespano

Tragedia, lunedì alle 13.30, a Crespano del Grappa, ai confini con il Vicentino. Lavinio Reginato, 57 anni di Asolo, stava lavorando in un cantiere nella scuola di via Asolana quando è stato schiacciato da una benna

Tragedia del lavoro a Crespano del Grappa, ai confini con il Vicentino, nel cantiere della scuola elementare di via Asolana, poco dopo le 13.30 di lunedì.

Un uomo di 57 anni, Lavinio Reginato, di Asolo, ha perso la vita in seguito alle gravi ferite causate dalla benna di un escavatore che per cause ancora in corso di accertamento lo ha travolto, schiacciandolo. L'operaio, escavatorista di professione, si trovava in compagnia di un collega che è stato solo sfiorato dal braccio del mezzo ed ha assistito impotente al dramma che si stava consumando.


Sul posto sono giunti i medici del Suem di Crespano e di Treviso (giunto anche l'elicottero): inutili i tentativi, proseguiti per oltre 30 minuti, di rianimare il 58enne. In via Asolana intervenuti anche i carabinieri e il nucleo Spisal che ora indagano sull'episodio: non chiaro se la caduta improvvisa della benna sia dovuta o meno ad un guasto meccanico o ad un errore umano. Lavinio Reginato viveva in via delle Brentelle ad Asolo; lascia la moglie Paola e due figli che sono subito accorsi sul posto quando è giunta la tragica notizia (da Trevisotoday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sul lavoro: Lavinio Reginato ucciso da una benna a Crespano

VicenzaToday è in caricamento