Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Sandrigo

Sbagliano traccia e restano bloccati dagli schianti

A lanciare l’allarme tre amici, due provenienti dal Vicentino

Sabato, intorno alle 14.20, il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato per tre escursionisti bloccati dagli schianti di Vaia nella zona di Casera Pian Grant.

I tre amici - un 71 anni di Pescantina (Verona), un 60enne di Villaverla e un 62enne di Sandrigo - che stavano percorrendo l'Alta via numero 3, arrivati verso il Van della Serra, da cui sarebbero dovuti scendere verso il Bivacco Tovanella e Igne, non hanno trovato le tracce e hanno preso il sentiero che porta a Casera Pian Grant, da dove parte una mulattiera, attualmente ancora chiusa per la presenza degli schianti di Vaia, che arriva a Ospitale di Zoldo. Gli escursionisti hanno provato una variante, ancora meno percorribile, e poi hanno chiamato il 118.

Messi in contatto con il Soccorso alpino è stato detto loro di prendere comunque la strada militare e cominciare a scendere superando le piante a terra, mentre una squadra andava loro incontro.

Una volta incrociati, poco sotto la Casera, i soccorritori sono rientrati a piedi con il gruppetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbagliano traccia e restano bloccati dagli schianti

VicenzaToday è in caricamento