Il piccolo Davide non ce l'ha fatta: è morto 5 giorni dopo l'incidente

Le conseguenze del tragico schianto non hanno lasciato scampo al bimbo di appena due anni

Hanno provato in tutti i modi a strapparlo alla morte, ma alla fine non c'è stato nulla da fare. Davide Torresan, di appena due anni, se n'è andato giovedì dopo aver lottato per cinque giorni al reparto di terapia intensiva pediatrica dell’ospedale San Bortolo di Vicenza. Il bimbo, lo scorso sabato, era rimasto coinvolto in un terribile incidente sulla superstrada Nuova Gasparona a Colceresa, mentre stava tornando a casa con la sua famiglia.

Erano le 18:30 e Davide si trovava ben allacciato al seggiolino posteriore di una Suzuki Matis, con alla guida papà Michele, 46 anni e con accanto mamma Loredana, 47 anni, quando improvvisamente un Fiat Doblò, condotto da un 46enne di Monselice,  ha centrato in pieno l'auto. Il frontale è stato tremendo e le condizioni del bambino sono apparse subito critiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I medici del Suem, arrivati sul luogo dell'incidente, erano riusciti a stabilizzarlo dopo un arresto cardiocircolatorio e lo hanno portato a sirene spiegate al San Bassiano, dove era ricoverata anche la mamma con varie fratture dovute allo schianto, per poi trasferirlo al San Bortolo due giorni dopo. Ieri, nonostante tutti i tentativi, i medici hanno dovuto arrendersi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

  • Folgorato da una scarica elettrica: grave operaio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento