Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

Giovedì sera è finita in tragedia una partita di calcio a San Pietro Mussolino

E' stato ricoverato nel reparto Rianimazione del  San Bortolo di Vicenza il giovane rimasto vittima di un grave infortunio mentre giocava a calcio. 

L'incidente è avvenuto giovedì sera, circa alle 22, nel campo  di via Don Giovanno Cosaro a San Pietro Mussolino. Il calciatore, durante una fase di gioco, ha sbattuto violentemente la testa contro il palo della porta ed è caduto a terra, in preda a violente convulsioni, sotto gli sguardi atterriti degli altri compagni.

Immediato l'arrivo del Suem 118, che ha trasportato il ragazzo ad Arzignano prima e al nosocomio di Vicenza poi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento