rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Paolo / Via Giuseppe Sirtori

Incendio doloso in un appartamento, denunciato il responsabile

Le cause del rogo sono al vaglio dell’ufficio di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco e dei carabinieri, intervenuti anche con la polizia di stato e la polizia locale

Sarebbe stato uno dei componenti del nucleo familiare a provocare l'incendio avvenuto venerdì mattina in via Sirtori a Vicenza. Sull'uomo, interrogato dai carabinieri, peserebbe già una denuncia anche se sui dettagli della questione la procura, per ora, mantiene il massimio riserbo. 

Poche ore prima del rogo ci sarebbe stata una lite tra una donna e un uomo, lite che si è ripetuta in strada anche durante le operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco. L'uomo, dell'età di circa 50 anni, è stato condotto in caserma dai militari. Secondo le  indiscrizioni sarebbe stato identificato come l'autore dell'incendio, gesto compiuto - a quanto pare - per ragioni economiche. 

Il rogo è scoppiato poco prima delle 11. I vigili del fuoco sono intervenuti in seguito alla segnalazione di uno degli inquilini della palazzina di  4 piani in via Sirtori. I pompieri hanno operato sull'appartamento al 2° piano con un’autopompa, due autobotti, un’autoscala e 12 operatori, circoscrivendo le fiamme ed evitando il coinvolgimento dell’intera palazzina di 10 unità abitative, che è stata evacuata.

Completamente bruciato tutto l’appartamento. Sono in corso le operazioni di completa evacuazione dei fumi e il sopraluogo tecnico per verificare se ci sono danni strutturali. Le cause dell’incendio sono al vaglio dell’ufficio di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco e dei carabinieri, intervenuti anche con la polizia di stato e la polizia locale. Sul posto a scopo cautelativo anche un’ambulanza del Suem. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio doloso in un appartamento, denunciato il responsabile

VicenzaToday è in caricamento