Il principe Carlo alla Strada delle 52 Gallerie

Tra i luoghi che verranno visitati il primo aprile dal nobile inglese, ci sarà anche la grande opera realizzata durante la prima guerra mondiale

Una delle grandi opere più suggestive al mondo: il principe Carlo, in Italia dal 31 marzo al 5 aprile e nel Vicentino il primo, non vuole perdersi l'emozione di percorrere almeno un tratto della Strada delle 52 gallerie, realizzata nel 1917 dalla 33ª Compagnia minatori del 5º reggimento dell'Arma del genio dell'Esercito Italiano, con l'aiuto di sei centurie di lavoratori. 

Secondo quanto riferisce il Giornale di Vicenza, le forze dell'ordine hanno già affettuato sopralluoghi a Bocchetta Campiglia, dove il reale inglese dovrebbe atterrare in elicottero, ma sui dettagli della tappa vige il massimo riserbo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento