Il giorno del Lutto Nazionale: anche il Comune di Vicenza a Genova

Il Comune di Vicenza è presente come segno di doverosa vicinanza alla famiglia di Vincenzo Licata, il vicentino scomparso nella tragedia

Al padiglione B della Fiera, intorno alle 10 hanno iniziato ad arrivare i partecipanti ai funerali di Stato celebrati dal cardinale Angelo Bagnasco. In totale sono 19 le bare sistemate nel padiglione per l'ultimo saluto, di cui una bianca per il piccolo Samuele Robbiano: più della metà dei parenti ha preferito una cerimonia privata.

All'arrivo della delegazione di Vigili del fuoco e squadre di ricerca e soccorso per l'omaggio alle salme, i presenti sono scoppiati in un lungo applauso durato oltre un minuto, in segno di ringraziamento verso chi ormai da 80 ore lavora senza sosta tra le macerie.

Il Comune di Vicenza è presente come segno di doverosa vicinanza alla famiglia di Vincenzo Licata, il vicentino scomparso nella tragedia. L'amministrazione comunale sarà rappresentata dall'assessore Matteo Celebron. Il sindaco Francesco Rucco, invece, presenzierà alla cerimonia religiosa che si terrà in ricordo di Vincenzo Licata lunedì mattina nella chiesa di Santa Bertilla.

Gli aggiornamenti su Genovatoday

Come detto, molti parenti delle vittime hanno rifiutato l'offerta di esequie ufficiali: i familiari di Giovanni Battiloro, Matteo Bertonati, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione, i 4 ragazzi di Torre del Greco che erano diretti a Nizza, hanno scelto di riportare le salme a casa e di celebrare funerali privati, così come quelli di Stella Boccia, la giovane di Foiano della Chiana morta insieme con il fidanzato, il cittadino peruviano Carlos Jesus Erazo Trujillo, i cui parenti stanno ancora cercando di trovare un modo per arrivare in Italia.

Anche i genitori di Alberto Fanfani e Marta Danisi, la giovane coppia (studente di Medicina e infermiera) che si trovava sul ponte di ritorno da una vacanza, hanno rinunciato ai funerali di Stato: le esequie si sono tenute venerdì mattina nella chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, a Pisa. I parenti di Francesco Bello hanno invece riportato la salma del 41enne a Serra Riccò, dove si sono celebrati sempre venerdì i funerali in forma privata. Stessa decisione per Elisa Bozzo, tornata nella sua Busalla.

A Genova, per i funerali di Stato, oltre al presidente Mattarella sono attesi i presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed Elisabetta Alberti Casellati, il premier Giuseppe Conte e tutti i ministri. La città intanto si stringe intorno alle vittime (effettive e collaterali) del crollo del Ponte Morandi, osservando con sgomento e incredulità la ferita che si è aperta nel ponente.

Per sabato, giornata di lutto nazionale, Confesercenti ha lanciato un appello affinché tutti i negozi restino chiusi e le serrande abbassate durante i funerali, in segno di rispetto e cordoglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Foliage: ecco i luoghi più belli dove ammirarlo nel vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento