rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Il caso del chiodo giallo di Zara: a Vicenza vendite alle stelle

E' un caso nazionale il chiodo giallo in ecopelle in vendita da Zara a poco meno di 50 euro: le fashion-blogger lo stigmatizzano, Selvaggia Lucarelli ne ha comprato uno e alle vicentine piace. In poche settimane il punto venedita di corso Palladio ne ha venduti oltre 100 pezzi

"Leggo che è pieno di fashion blogger e snobbette varie che schifano il chiodo giallo di Zara prendendo per il culo le ragazze che lo indossano (sono state create pagine apposite) perché "è da vasche in centro" o "da sagra della sardina". Bene. Sono andata a comprarmelo. (49,90 euro, tiè)".

Selvaggia Lucarelli, con post sulla sua seguitissima pagina Facebook, ha consacrato il discusso capo di abbigliamento, togliendolo dal limbo dei blog e mettendolo al centro del dibattito main stream. La popolare opinionista e scrittrice segue abitualmente questioni meno frivole ma, evidentemente, l'atteggiamento sprezzante delle sedicenti esperte di moda e paladine dell'eleganza ha meritato il suo strale. Le reazioni non si sono fatte attendere e i post sul "chiodo giallo" e la sua fenomenologia sono diventati due, raccogliendo 100mila like


In effetti, l'appariscente giubbino aveva raccolto qualche critica anche sui social di marca vicentina ma la verità è che è stato un vero campione di vendite: nel negozio di corso Palladio, da metà aprile, ne sono stati venduti un centinaio, più di due al giorno, e la commessa ha assicurato che, nonostante il progressivo aumento delle temperature, continua a essere il capo più richiesto, con buona pace dei fashonisti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso del chiodo giallo di Zara: a Vicenza vendite alle stelle

VicenzaToday è in caricamento