rotate-mobile
Cronaca

Home Festival 2015: tutti i numeri della manifestazione

A Treviso torna la grande musica con l'Home Festival 2015. Ogni hanno la manifestazione richiama migliaia di persone. Ecco tutti i numeri della kermesse musicale

La macchina dell’Home Festival è composta da innumerevoli ingranaggi e migliaia di ore di lavoro, oltre che da tanta passione e da un’energia contagiosa. E se avete qualche curiosità, ecco una stima (per quanto sia umanamente possibile) per farvi capire la grandiosità (e i sacrifici) di questo evento immenso che giunge alla sesta edizione.

Partiamo dai 500 volontari coinvolti ogni anno, ma anche dalle oltre 80 aziende che lavorano dalla logistica al food (si trova cibo ispirato alle cucine dalla Sicilia al Giappone). Ci sono poi 30 associazioni attive, 72 mila persone presenti che arrivano da tutte le regioni italiane ma anche da più di 6 nazioni (dati ufficiali 2014; erano 107 mila nel 2013 e 85 mila nel 2012). L’intrattenimento si è tradotto dal 2010 con oltre 800 show (ai quali si arriva anche dopo 22 eventi di road map to Home Festival durante l’anno) per una media di 50 ore nei quattro giorni del Festival e un totale di oltre 280 band esibite sugli otto palchi allestiti (nelle ultime cinque edizioni), ma anche nelle due postazioni alternative riservate agli artisti di strada e alle performance sportive.

L’area è di 95 mila metri quadri, interamente illuminata da 12 mila chilometri di fili che hanno prodotto 1,5 megawatt di elettricità. Spettacolare il conteggio delle auto parcheggiate: oltre le 10 mila su oltre 250 mila metri quadri, collegati con l’area da mezza dozzina di bus navetta. Sul fronte comunicativo sono stati stampati più di 200 mila volantini e si sono contati centinaia di migliaia di accessi al sito nelle ultime settimane, grazie anche ai circa 80 mila “amici” sui vari social network. Enorme il popolo dei mass media che racconta l’evento: lo scorso anno ci furono 105 giornalisti accreditati, anche dall’estero, oltre a decine di fotografi specializzati. E ora veniamo ai numeri più ironici, giusto per chiudere con un sorriso, anche perché grazie ad un chilometro lineare tra bar e ristoranti chi arriva in Dogana ha la tendenza a divertirsi. A 9 mesi dal Festival gli organizzatori hanno registrato il più alto numero di nascite dell’anno, 74 mila sorrisi, 350 mila baci e abbracci e 35 mila strette di mano, ma anche otto punti patente persi dai volontari troppo zelanti alla guida. Mentre non si contano le ore di sonno non dormite. E forse per questo nel magazzino dell’Home ci sono ancora circa 100 oggetti trovati nell’area, tutti ancora senza proprietario. Nel mucchio, anche un biglietto di sola andata. Per le Hawaii.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Home Festival 2015: tutti i numeri della manifestazione

VicenzaToday è in caricamento