Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

L'episodio verso le 8:30 di domenica a Primiero San Martino di Castrozza, vicino alla malga Civertaghe, vittima un vicentino di 57 anni

Un escursionista vicentino ha perso la vita a causa di un infarto. È accaduto domenica mattina a Primiero San Martino di Castrozza, vicino alla malga Civertaghe, nella parte iniziale del sentiero 713 che porta al Rifugio Velo della Madonna.

Come riportato da Trentotoday, alle 8:35 il 112 è stato allertato che l'uomo - della provincia di Vicenza, classe '63 - aveva avuto un malore. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino trentino e l'elicottero con l'équipe sanitaria del 118.

Una volta sul posto i soccorritori hanno provato a rianimare l'uomo, che era in arresto cardiaco, purtroppo senza successo. Dopo la constatazione del decesso, la salma è stata portata a valle dagli operatori del soccorso alpino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • La taverna al confine tra Vicentino e Trentino: salva dalla chiusura alle 18 per qualche metro

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Superenalotto, in provincia di Vicenza vinti 18mila euro

  • Offerte di lavoro: Unicomm cerca personale nel Vicentino

  • Schianto tra un'auto e un'ambulanza, ferita una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento