rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca

Guardia di finanza, sequestrati oltre 25mila prodotti e decorazioni a tema natalizio

I militari del comando provinciale di Vicenza, nei giorni scorsi, hanno intensificato le specifiche attività operative nel settore del contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale

I finanzieri del gruppo di Bassano del Grappa, della compagnia di Arzignano e della tenenza di Thiene hanno sequestrato, nei giorni scorsi, oltre 25.000 fra decorazioni natalizie e prodotti per la casa sprovvisti delle informazioni minime per la messa in vendita (quali componenti, eventuali allergeni, produttore, importatore e origine, precauzioni d’uso per i più piccoli) da apporre in lingua italiana.

Decorazioni e stick aromatizzati 

Presso due negozi - a Bassano e Thiene - di una società avente sede legale a Bologna, i finanzieri hanno sequestrato circa un migliaio di decorazioni natalizie prive delle informazioni minime previste. Inoltre, sempre le fiamme gialle bassanesi, hanno sequestrato presso un esercizio commerciale cinese del genere "empori e negozi non specializzati di prodotti non alimentari" a Cassola, oltre 7.000 stick aromatizzati, in quanto posti in vendita ai consumatori, anche in questo caso, in assenza dei contenuti minimi delle informazioni prescritte. A seguire, i  militari della compagnia di Arzignano, nell’ambito di un primo intervento di polizia economico-finanziaria condotto presso una ditta individuale (anche in questo caso, facente capo ad un soggetto di origine cinese), hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente oltre 11.000 articoli natalizi destinati al consumatore finale, privi, ancora una volta, di ogni etichetta illustrativa delle loro caratteristiche, componenti e origine e, quindi, in violazione alle prescrizioni del richiamato codice del consumo. Nei confronti delle imprese che avevano messo in commercio il materiale sequestrato è stato redatto un verbale di contestazione che prevede una multa fino a circa 26.000 euro.

Prodotti a tema natalizio 

Infine, le Fiamme Gialle di Arzignano hanno controllato un esercizio commerciale di Trissino - facente capo ad un soggetto di origine cinese ed esercente l’attività di commercio al dettaglio di utensili, cristallerie e vasellame - e un supermercato con sede legale in Dueville ma con svariate filiali, tra cui una nel comune di Arzignano.  Durante le attività ispettive i militari hanno rinvenuto, all’interno dei locali, più di 5.600 prodotti di vario genere a tema natalizio (palle decorative, nastri natalizi, fiocchi per regali, oggettistica varia a tema, etc.), privi di idonea etichettatura riguardante il contenuto minimo di informazioni al consumatore in lingua italiana, ovvero di denominazione legale o merceologica del prodotto, dell’eventuale presenza di materiali o sostanze che possono arrecare danno all’uomo, alle cose o all’ambiente, nonché in assenza delle istruzioni utili per la corretta fruizione e sicurezza del prodotto, anche con riferimento a eventuali precauzioni e alla destinazione d’uso.

I militari, pertanto, hanno proceduto, nei confronti di entrambe le società, al sequestro amministrativo dei pezzi individuati, ed elevato sanzioni amministrative pecuniarie per un importo previsto da un minimo di € 2.064 euro sino ad un massimo di 51.646 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di finanza, sequestrati oltre 25mila prodotti e decorazioni a tema natalizio

VicenzaToday è in caricamento