Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Grisignano di Zocco

Grisignano, blitz dei carabinieri al centro benessere, sesso dopo ogni massagggio

Padre e figlio gestivano il bordello: 140 euro per un'ora di sesso. I carabinieri di Padova li hanno arrestati. Le ragazze venivano minacciate per soddisfare i clienti

Il massaggio più apprezzato era quello praticato da una ragazza in slip, anche se come fossero vestite le altre poco importava: il sesso finale era scontato. I carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi dei due titolari di un centro benessere padovano. Come riportato nella versione cartacea del Il Giornale di Vicenza, padre e figlio di 68 e 37 anni a Grisignano di Zocco, sono accusati di violenza sessuale (solo tentata il figlio), favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ed ingiurie.

Prima del blitz di giovedì in via Nona Strada a Padova, terminato con il doppio arresto, all'interno del centro massaggi gli affari andavano alla grande: 80 euro per trenta minuti e 140 euro per un´ora, massaggio al corpo e prestazione sessuale garantiti. Clienti e titolari si parlavano chiaramente per accordarsi sui prezzi e sulle promozioni. I carabinieri li hanno ascoltati per giorni. 

Dei soldi raccolti solo 15 euro per massaggio andavano alle ragazze, per la maggior parte straniere. Padre e figlio costringevano le massaggiatrici a fornire le prestazioni sessuali, minacciandole e talvolta andando oltre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grisignano, blitz dei carabinieri al centro benessere, sesso dopo ogni massagggio
VicenzaToday è in caricamento