rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Giubileo: la cattedrale di Vicenza

La cattedrale di Santa Maria Annunciata è il principale luogo di culto cattolico della città di Vicenza, in Veneto, sede vescovile della diocesi omonima. Papa Francesco l'ha scelta come Porta Santa del Giubileo

La Cattedrale
C
hiesa con oltre 1500 anni di storia, fu eretta a partire dal 1430 nelle forme gotiche che tuttora conserva. Caratteristica la facciata, del 1467, a marmi policromi e arcate cieche, attribuita a Domenico da Venezia. L’interno è a una navata, con cappelle laterali e alto presbiterio. L’abside è aggiunta rinascimentale di Lorenzo da Bologna. Interventi documentati di Andrea Palladio riguardano la cupola (1558-66) e il portale (1563) sull’attuale contrà Lampertico, ma si fa il nome dell’architetto anche per il Sepolcro Da Schio (1538) nella quinta cappella a sinistra. Nel corredo decorativo spiccano: 3a cappella destra, Adorazione dei Magi di Francesco Maffei (1605-60); 5a cappella destra, Dormitio Virginis, polittico datato 1536 di Lorenzo Veneziano (not. 1350-72); nel coro, prezioso altare marmoreo del 1541, attorniato dalle 12 grandi tele seicentesche del cosiddetto Paramento Civran; 5a cappella sinistra, Madonna incoronata, pala scultorea di Antonino da Venezia (not. 1429-58); 4a cappella sinistra, La Vergine con il Bambino tra le sante Maddalena e Lucia, di Bartolomeo Montagna (1450-1523). Nel sottosuolo, evidenze delle precedenti chiese del V-VI, XI e XIII secolo, oltre a resti di una strada d’accesso al foro romano.

portalre-2Portale della Cattedrale
Il Palladio riceve l’incarico di progettare la cupola della cattedrale di Vicenza nel 1558 e a lavori in corso probabilmente si occupa anche del portale laterale, sull’attuale contrà Lampertico. Committente è il canonico Paolo Almerico, lo stesso che nel 1556 aveva affidato al Palladio la costruzione di una villa lungo la Riviera Berica, la celebre Rotonda. Il prelato ha ottenuto il permesso dalla Curia di aprire a proprie spese un portale celebrativo nel lato settentrionale della chiesa, sacrificando una cappella dedicata a San Giovanni Evangelista. Il progetto prevede un portale incorniciato da due lesene corinzie e un’alta trabeazione con dedica, ornato nel fregio da un mascherone e da due festoni. A sostegno della paternità palladiana la critica porta le analogie con i portali laterali della chiesa di san Pietro di Castello a Venezia e con modelli classici a lui sicuramente noti. Il portale venne probabilmente inaugurato nel 1565 in occasione dell’ingresso in Vicenza del vescovo Matteo Priuli.

cupola-2Cupola della Cattedrale
Il primitivo luogo di riunione venne sostituito da una vera e propria chiesa dopo l’editto di Costantino (313), ampliata più volte nei secoli a seguire fino alla ricostruzione del 1430, completata da Andrea Palladio nella cupola (1558-66). La cupola del Duomo è una delle presenze che, assieme alla volta in rame della Basilica e alla svettante Torre Bissara, rendono inconfondibile il profilo di Vicenza. La costruzione ha, come spesso capita in queste situazioni, una genesi complessa. Il primo progetto per il completamento della zona absidale della cattedrale risale al 1482 e porta la firma di Lorenzo da Bologna, ma cinquant’anni dopo risulta ancora incompiuto. Nel 1540 viene realizzata una copertura lignea temporanea nella prospettiva che Vicenza potesse ospitare i lavori del Concilio che in effetti si sarebbe invece tenuto a Trento. La svolta decisiva avviene nel 1557 quando il Comune può finalmente usufruire di un lascito del vescovo Zeno, predisposto ai primi del secolo ma rimasto inoperativo per lungaggini burocratiche. L’incarico viene conferito al Palladio, contemporaneamente impegnato nel cantiere della Basilica. La cupola, compiuta nel 1566, presenta le stesse linee di alcuni studi dell’architetto riferibili a templi antichi a pianta centrale. Particolare è la soluzione della lanterna, di forma quasi astratta e priva di decorazione, cui il Palladio ricorrerà anche nel caso della chiesa di San Giorgio a Venezia


TRATTO DA VISITPALLADIO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giubileo: la cattedrale di Vicenza

VicenzaToday è in caricamento