rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Gelato mania: dopo il gusto la “Gata” arriva quello fosforescente

La nuova frontiera del cibo più amato dell'estate sono le palline di crema che si illuminano al buio: la novità arriva dal Regno Unito e sarà disponibile presto anche a Vicenza

Scordatevi il gelato “puffo” o al gusto “ace”: sono preistoria. Sì perché la tecnologia va di pari passo con la cucina e la nuova frontiera in fatto di gelati sono le palline fosforescenti.

IL GELATO. Avete capito bene: le palline della crema preferita e del cibo dell’estate si potranno presto illuminare al buio. La novità arriva dal Regno Unito ed è stata inventata dal mastro gelataio inglese Charlie Henry che ha studiato le meduse e ne ha ricavato i segreti della bioluminescenza.

UMORI A VICENZA. A Vicenza anche tra gli esercenti in molti aspettano il nuovo gusto, che secondo le prime fonti ha un sapore più salato che dolce, come vuole l’ultima moda in fatto di gelati, e che potrebbe arrivare da noi il prossimo anno, ma in tanti preferiscono andare sul classico e magari godersi il nuovo gusto nostrano un più sobrio e, chissà, più naturale: “La Gata” , la crema “vicentina” per eccellenza creata con grappa, miele, latte, burro, cacao e mandorle che sta impazzando in centro città. La sfida al gusto più buono è già cominciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelato mania: dopo il gusto la “Gata” arriva quello fosforescente

VicenzaToday è in caricamento