Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Assalto all'oreficeria: fanno esplodere la cassaforte e bloccano la strada con una rete metallica

I malviventi hanno provocato un incendio al primo piano della ditta e poi sono fuggiti attraverso i campi. Indagini in corso dei carabinieri

Un'esplosione nella notte ha scosso un quartiere di Marola, frazione di Torri di Quartesolo dove, nella notte tra sabato e domenica, dei malviventi hanno messo a segno un colpo all'oreficeria Costa Sergio in via Monte Carso; sottratti quasi 20 kg d'oro.

Il furto è avvenuto verso le 3 quando ignoti si sono introdotti all'interno della ditta e dopo aver divelto l'inferriata di un ufficio hanno utilizzato delle bombole di acetilene per aprire una delle tre cassaforti presenti ed asportare presumibilmente il materiale orafo contenuto all'interno, ancora in fase di quantificazione.

Lo scoppio ha provocato un incendio che ha interessato il primo piano della ditta. I ladri per assicurarsi la fuga attraverso gli attigui campi agricoli (verso la frazione villaggio Monte Grappa del comune di Quinto Vicentino), hanno posizionato e sbarrato via Carso con una rete metallica e un telo.

Sul postoèer i rilievi sono arrivati i carabinieri di Torri di Quartesolo e della sezione operativa con il supporto del nucleo investigativo di Vicenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto all'oreficeria: fanno esplodere la cassaforte e bloccano la strada con una rete metallica

VicenzaToday è in caricamento