Saccheggiano il centro ricreativo e si dileguano in bici con la refurtiva: denunciati

Nei guai due ventenni risultati essere gli autori di un furto, commesso qualche ora prima, dopo un controllo di routine dei carabinieri

Girano in bici con due casse acustiche, due bottiglie di vino e sette confezioni di caffè di cui non sanno fornire un'adeguata giustificazione: denuncianti per ricettazione in concorso due giovani ventenni.

La coppia di ragazzi, all'1.30 di martedì, sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Barbarano Mossano in via Cà Montanare e sottoposti a controllo di routine. 

Dagli accertamenti svolti dai militari sulla merce che i giovani avevano appresso si è potuto appurare che era stata sottratta, la sera precedente, in un centro ricreativo di Nanto dove i militari avevano notato uno degli indagati che avvedutosi della loro presenza si dileguava velocemente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Dramma della disperazione per una mamma: il figlio 15enne la salva da un gesto estremo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento