menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti di biciclette, ladro sorpreso dalla vittima: aveva già fornito tre alias, espulso

L'episodio è avvenuto nella mattinata di martedì. L'uomo, ricercato dagli agenti di polizia, aveva cercato di nascondersi dietro ad un autocarro e deviare le ricerche cambiandosi la maglia. L'espulsione è scattata a seguito degli accertamenti di polizia

Una 15enne del thienese, nella mattinata di martedì, è stata derubata della sua mountain bike in carbonio del valore di 2mila euro. La ragazza aveva posteggiato il mezzo nel vicolo Scalcerle di Thiene e al suo ritorno non l'ha più ritrovata.

La giovane si è recata dunque al comando di Polizia locale, dove, raggiunta dalla madre, ha sporto denuncia di furto. Sono quindi partite le ricerche della bicicletta da parte degli agenti ma non solo, le stesse derubate sono state invitate a fare un sopralluogo in quanto l'occhio del padrone è sempre il migliore.

Infatti, intorno alle 12, madre e figlia hanno notato un uomo, in sella alla bicicletta che stava raggiungendo la stazione ferroviaria. Le due hanno quindi contattato la centrale operativa della Polizia locale che ha inviato sul posto due pattuglie. L'uomo è stato bloccato nel parcheggio ex scalo merci della stazione ferroviaria, dove aveva cercato di nascondersi e mimetizzarsi, cambiando la maglietta indossata precedentemente e nascondendola sotto un autocarro.

Portato al comando, è scattata la denuncia per ricettazione e, poichè privo di documenti, a foto-segnalamento.  Dall'analisi delle impronte digitali gli agenti hanno appurato che il soggetto aveva già fornito tre alias in occasione di precedenti denunce. Elementi che hanno portatato all'espulsione dell'uomo. La bicicletta è stata quindi restituita alla ragazza.

Nel mese di agosto sono state 9 le denunce di furto di bicicletta raccolte dalla sola Polizia locale. "Per contrastare l'increscioso fenomeno - sottolinea il comando -  si ritiene doveroso raccomandare alle famiglie di adottare sempre tutte le cautele possibili, quali il ricorso ad efficienti catene di sicurezza, posteggi in luoghi coperti da videosorveglianza, chiusura di portoni dei garage e cancelli di recinzione nei luoghi privati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento